Film e Documentari

THE ITALIAN BANKER

Paese: ITALIA
Regia: ALESSANDRO ROSSETTO
Uscita: 7 OTTOBRE
Durata: 80 min
Cast: Fabio Sartor, Sandra Toffolatti, Diego Ribon ,Mirko Artuso, Valerio Mazzucato e Davide Sportelli
Distribuzione: PARTHÉNOS

Sinossi

Nei saloni di una grande villa palladiana, si sta svolgendo una festa esclusiva: uomini in giacca scura, signore in abito lungo. Molti di loro hanno perso milioni a causa del crollo della Banca Popolare del Nordest. Fra una coppa di champagne e un giro di ballo, le tensioni personali si intrecciano alla frustrazione collettiva. La violenza esplode all’arrivo dell’ex presidente della banca, che vuole raccontare la sua verità sul crack.

 

NOTE DI REGIA

Con The Italian Banker conosciamo un Gotha: banca, potere, clientele – “capi” senza scrupoli e clientes, persone adulte che non si assumono alcuna responsabilità. Il film parla di comunità e di istituzioni, i riferimenti ai reali crack bancari che lo ispirano sono estremamente stilizzati dal bianco e nero e dalla messa in scena esasperata, si racconta di come si possa fottersene altamente del prossimo e calpestare senza batter ciglio la comunità alla quale si appartiene. Lo sconsiderato paternalismo e la presumibile impunità che acceca i vertici sono profondamente italiani, usando la lingua del mondo bancario, quella inglese, avremmo forse potuto nominare caratteristiche specifiche per un french banker, un russian banker, un australian o un argentinian banker; quelle che emergono nel film sono specifiche per The Italian Banker.

 

 

Alessandro Rossetto